Ma tu mi vedi grassa?

Ma tu mi vedi grassa? - Arabella Weir, Caterina Ranchetti Una lettura da prendere abbastanza alla leggera, dato l'argomento.. Purtroppo, durante la lettura di questo libro, più di una volta mi sono ritrovata a chiedermi come sia possibile abbattersi così tanto per un po' di ciccia (nonostante io sia la prima a notare i miei stessi difetti e a rimproverarmi un po' troppo), così mi sono ritrovata ad essere un po' meno autocritica, perché in fondo l'insicurezza non porta a niente di buono..
Bello il finale (anche se abbastanza scontato), dato il messaggio positivo che ha trasmesso.